06.12.2017

Interior Design: le tendenze 2018 nel Contract

News

La parola chiave del trend 2018 nell’Interior Design nel mondo del Contract è Natura. Colori e stili rifletteranno, infatti, una maggiore sensibilità verso il rispetto dell’ambiente in tutte le sue forme, dall’utilizzo di piante e fiori come decorazione che trasformeranno lo spazio in un giardino indoor sino alle idee high-tech a impatto zero. 

Tra i materiali più utilizzati troveremo l’ottone, metallo dal colore caldo perfetto per dare personalità agli ambienti più sobri e minimal, il legno naturale che infonde serenità e armonia agli interni, rattan e vimini da utilizzare per oggetti evocativi degli anni ’70 ed, infine, un grande ritorno: il velluto, tessuto chic e confortevole in grado di donare una sofisticata eleganza d’altri tempi a qualsiasi ambiente. Lo ritroveremo soprattutto nella tappezzeria di divani, poltrone, sedie e cuscini in tonalità petrolio, bordeaux, grigio e verde. Anche il marmo si conferma nel 2018 come il materiale più ricercato, chiaro, scuro, venato o uniforme, utilizzato soprattutto per tavoli importanti, protagonisti indiscussi di sale da pranzo, sale riunioni o hall di hotel. 

Lo stile dominante sarà un mix tra industrial design e vintage chic, ancora minimal, ma dal sapore più accentuatamente retrò dato dall’utilizzo di materiali di riciclo, arredi “vissuti”, pavimenti e rivestimenti decorati con pattern geometrici e disegni optical. 

Per quanto riguarda i colori, il tocco di “carattere” sarà dato dal rosso – barocco, scandinavo, modernissimo o country – un trend rubato alle passerelle della moda che ha conquistato anche il settore dell’arredamento e del design; anch’esso un grande ritorno che non mancherà di stupirci con abbinamenti di sicuro effetto!