30.07.2018

Comunicare attraverso l’arredamento

News

Il concetto di arredamento è radicalmente mutato, stabilendo nuove regole del gioco che coinvolgono tutti gli attori del settore.

Nell’ottica di una progettazione esperienziale l’arredamento è infatti diventato uno strumento di comunicazione importante. Che si tratti di raccontare una brand identity, un mood o un contesto culturale, la componente narrativa è una “condicio sine qua non” che orienta ogni scelta. Più che semplici contenitori estetici o funzionali, gli ambienti diventano contesti di senso capaci di restituire informazioni e sensazioni ai fruitori. Questo passaggio sposta l’asset della progettazione verso la creazione di un’esperienza nel consumatore, aumentando il valore simbolico dell’arredamento che passa da insieme di oggetti a sistema di concetti. In quest’ottica ogni elemento assume una nuova importanza, dalla scelta dei materiali, ai colori, agli arredi ai complementi. Tutto concorre a risvegliare curiosità e interesse nel fruitore, a calarlo in una dimensione spaziale che racconta un insieme di valori correlati, comunicandoli attraverso l’ambiente. Una sfida stimolante per tutti gli attori coinvolti nella realizzazione di allestimenti e progetti di interior design, invitati a sviluppare narrazioni multisensoriali più che involucri. Con questa consapevolezza l’arredamento diventa un elemento di fondamentale importanza nella costruzione di un “habitus” capace di suggerire al fruitore un sistema di valori, percezioni e azioni legate allo specifico ambiente. Tosetto è un partner qualificato e affidabile che, grazie a un team di 130 maestranze con diverse competenze tecniche e artigianali, all’utilizzo di tecnologie all’avanguardia e alla costante sperimentazione di nuovi materiali è in grado di assicurare la realizzazione di progetti complessi, creando esperienze emozionali capaci di coinvolgere i 5 sensi.

Progetto: Arch. AquiliAlberg

Location: Cannes